La web tax cambia: dal 6 al 3%, stimata in 190 milioni l'anno. E spunta la misura "salva" Pmi e start up

La web tax cambia: dal 6 al 3%, stimata in 190 milioni l'anno. E spunta la misura
ARTICOLI CORRELATI
Cambia la web tax: l'imposta sulle transazioni digitali passa dal 6%, così come fissato al Senato, al 3% e, diversamente da quanto ipotizzato all'inizio, non viene allargata al commercio ma la stima è un gettito all'anno pari a 190 milioni. Lo prevede uno degli emendamenti del relatore alla manovra, Francesco Boccia (Pd), approvato in commissione Bilancio alla Camera. 

Nella versione dell'emendamento alla manovra approvata in commissione salta il meccanismo del credito d'imposta: la nuova imposta sulle transazioni digitali sarà prelevata con l'applicazione di una ritenuta; prevista anche una misura 'salva' Pmi e start up, perché l'obbligo di versamento delle imposte scatta quando in un anno solare sono state effettuate almeno 3000 transazioni digitali.
Martedì 19 Dicembre 2017, 10:03 - Ultimo aggiornamento: 19-12-2017 11:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

  • 977987503 2018-02-25
  • 707616502 2018-02-25
  • 266364501 2018-02-25
  • 456561500 2018-02-25
  • 449319499 2018-02-24
  • 155616498 2018-02-24
  • 55630497 2018-02-24
  • 142104496 2018-02-24
  • 83363495 2018-02-23
  • 749824494 2018-02-23
  • 416916493 2018-02-23
  • 224886492 2018-02-22
  • 759173491 2018-02-22
  • 809151490 2018-02-22
  • 403155489 2018-02-21
  • 913811488 2018-02-21
  • 252609487 2018-02-21
  • 322863486 2018-02-20
  • 239412485 2018-02-20
  • 472645484 2018-02-20