Aperto il primo corridoio umanitario dalla Libia: arrivati in Italia 162 migranti con due voli militari

di Ebe Pierini

Sono arrivati nel pomeriggio a Pratica di Mare 111 migranti in condizioni di vulnerabilità e in grado di ottenere la protezione internazionale provenienti dai centri di accoglienza in Libia grazie all'accordo fra Italia, Libia, Onu e Cei. Un altro aereo è arrivato alle 20.15, con altri 51 migranti, per un totale di 162 persone. Il trasporto è stato effettuato dalle Forze Armate con due velivoli C-130J della 46^ Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare e sotto il controllo del Comando Operativo di Vertice Interforze. L’attività è nata da un’iniziativa congiunta tra il Ministero degli Interni e la Conferenza Episcopale Italiana in stretta coordinazione con l’Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite. “Questo è un giorno storico, per la prima volta è stato aperto un corridoio umanitario dalla Libia verso l'Europa – ha dichiarato il ministro dell'Interno Marco Minniti che ha accolto sulla pista dell'aeroporto di Pratica di Mare il primo gruppo di migranti - Questo è un inizio e continueremo con l'Unhcr secondo il principio di combattere l'illegalità per costruire la legalità. Per la prima volta, ha ricordato il responsabile del Viminale, si è aperto un canale umanitario direttamente dalla Libia verso l'Europa e in questo caso verso l'Italia, per la stragrande maggioranza si tratta di donne e bambini. E' una prima volta storica perchè la Libia non aveva mai firmato la convenzione di Ginevra. Tuttavia, con la collaborazione del governo libico, che vorrei ringraziare, si è potuto aprire questo corridoio umanitario per accogliere donne e bambini che scappano dalla guerra, e che ora in Italia troveranno accoglienza e una mensa dove mangiare”. Minniti ha ringraziato il cardinale Bassetti, presidente Cei, e ha annunciato che si continuerà a lavorare per i corridoi umanitari. “Un'antivigilia del Natale bellissima a favore di creature innocenti – ha sottolineato il cardinale Bassetti - Senza l'impegno di Minniti l'operazione sarebbe stata impossibile”.
 
 
 
Sabato 23 Dicembre 2017, 08:50 - Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2017-12-23 11:59:53
Bene, molto bene così si fa, adesso li portiamo direttamente in Italia e con gli aerei. E da oggi in poi gli alberghi che li ospitano devono avere almeno 4 stelle, wi-fi a 100 mega, è tutto il resto sempre a gratis. Mentre i nostri figli sono costretti ad emigrare a n/s spese e a smazzare in un paese straniero. Grandi i n/s politici, grandissimi............
2017-12-23 12:36:55
PENSATE AGLI ITALIANI< FESSI>altrre bocche da sfamare, italiani incominciamo a non pagare tasse, e altro
2017-12-23 16:03:07
Partito Democratico: come i perdenti in guerra man mano che indietreggiano distruggono tutto quello che resta, lasciandoci solo macerie.
2017-12-23 10:06:43
Se veramente siete umani, perche' non aiutarli nella loro terra?
2017-12-23 11:57:37
E quanti milioni di regalia vi siete mangiati tu e la curia? Il regalo di natale a voi milioni di euro a noi cittadini i costi e l′emergenza clandestini.

  • 977987503 2018-02-25
  • 707616502 2018-02-25
  • 266364501 2018-02-25
  • 456561500 2018-02-25
  • 449319499 2018-02-24
  • 155616498 2018-02-24
  • 55630497 2018-02-24
  • 142104496 2018-02-24
  • 83363495 2018-02-23
  • 749824494 2018-02-23
  • 416916493 2018-02-23
  • 224886492 2018-02-22
  • 759173491 2018-02-22
  • 809151490 2018-02-22
  • 403155489 2018-02-21
  • 913811488 2018-02-21
  • 252609487 2018-02-21
  • 322863486 2018-02-20
  • 239412485 2018-02-20
  • 472645484 2018-02-20