Statali, volata finale per l'accordo: "Aumenti intorno agli 85 euro". Ma nodi su orari e turni

Statali, volata finale per l'accordo:
Giornate decisive per il contratto degli statali. Si sta lavorando per trovare l'accordo già la prossima settimana. Diversi nodi sarebbero stati superati, restano però da definire questioni 'normativè, come la voce da dare ai sindacati sull'organizzazione e gli orari di lavoro, i turni. La parte economica sarebbe stata messa in sicurezza: lo scatto medio sarà vicino alla soglia degli 85 euro, come garantito anche dalla ministra della P.a, Marianna Madia. L'Aran potrebbe convocare i sindacati a breve, senza aspettare l'approvazione finale della manovra.

Intanto così le parti si potrebbero riunire per discutere delle regole, in particolare delle relazioni sindacali. Come noto le sigle del pubblico impiego chiedono più spazio. E passi avanti sarebbero stati fatti, anche alla luce delle novità introdotte con la riforma Madia. I sindacati non saranno più, infatti, solo informati delle decisioni prese dall'amministrazione, ma sarà possibile anche una fase di consultazione. A riguardo i sindacati rivendicano il loro ruolo nella gestione degli orari di lavoro. Posto che tetti e turni sono quelli già stabiliti, i loro riflessi sul personale potrebbero essere materia di confronto.

Quanto agli aumenti, la soluzione potrebbe passare per una clausola che ammortizza i divari che si determinerebbero applicando la stessa percentuale di aumento nei diversi settori, visto che si parte da livelli retributivi e distribuzione del personale, nei vari inquadramenti, differenti. Per ora il contratto che è in fase più avanzata e per cui si tenta l'accordo è quello della P.a. centrale, degli statali in senso stretto, che riunisce ministeri, agenzie fiscali e parastato (Inps e Inail). Visto che i problemi rimasti aperti toccano più le regole che le risorse, l'incontro tra sindacati e Aran potrebbe iniziare anche se la manovra, dove c'è la dote per i rinnovi, è ancora aperta. I negoziati andrebbero avanti infatti con una non-stop per 48 e più ore. Si attende quindi una convocazione ufficiale, in plenaria, con tutte le sigle che saranno impegnate nella 'maratonà per sbloccare un contratto fermo da quasi dieci anni.
Venerdì 15 Dicembre 2017, 11:09 - Ultimo aggiornamento: 15-12-2017 11:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

  • 977987503 2018-02-25
  • 707616502 2018-02-25
  • 266364501 2018-02-25
  • 456561500 2018-02-25
  • 449319499 2018-02-24
  • 155616498 2018-02-24
  • 55630497 2018-02-24
  • 142104496 2018-02-24
  • 83363495 2018-02-23
  • 749824494 2018-02-23
  • 416916493 2018-02-23
  • 224886492 2018-02-22
  • 759173491 2018-02-22
  • 809151490 2018-02-22
  • 403155489 2018-02-21
  • 913811488 2018-02-21
  • 252609487 2018-02-21
  • 322863486 2018-02-20
  • 239412485 2018-02-20
  • 472645484 2018-02-20