900 «botti» in casa nel Napoletano:
carabinieri arrestano coniugi

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 18
I carabinieri della tenenza di Casalnuovo di Napoli e della stazione di Pomigliano d’Arco hanno arrestato 2 conviventi di Acerra, Alfonso Sarago, 33enne e Maria Rosaria Vangone, 28enne, sorpresi durante perquisizione domiciliare in possesso di 900 fuochi pirotecnici, alcuni dei quali artigianali; 360 kg il peso totale degli ordigni sequestrati. i 2 dovranno rispondere di detenzione abusiva di materiale esplodente. dopo le formalità sono stati tradotti ai domiciliari. il materiale sequestrato è stato affidato a un deposito giudiziario in attesa della distruzione.
 
Sabato 23 Dicembre 2017, 10:05 - Ultimo aggiornamento: 23-12-2017 10:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

  • 977987503 2018-02-25
  • 707616502 2018-02-25
  • 266364501 2018-02-25
  • 456561500 2018-02-25
  • 449319499 2018-02-24
  • 155616498 2018-02-24
  • 55630497 2018-02-24
  • 142104496 2018-02-24
  • 83363495 2018-02-23
  • 749824494 2018-02-23
  • 416916493 2018-02-23
  • 224886492 2018-02-22
  • 759173491 2018-02-22
  • 809151490 2018-02-22
  • 403155489 2018-02-21
  • 913811488 2018-02-21
  • 252609487 2018-02-21
  • 322863486 2018-02-20
  • 239412485 2018-02-20
  • 472645484 2018-02-20