900 «botti» in casa nel Napoletano:
carabinieri arrestano coniugi

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 18
I carabinieri della tenenza di Casalnuovo di Napoli e della stazione di Pomigliano d’Arco hanno arrestato 2 conviventi di Acerra, Alfonso Sarago, 33enne e Maria Rosaria Vangone, 28enne, sorpresi durante perquisizione domiciliare in possesso di 900 fuochi pirotecnici, alcuni dei quali artigianali; 360 kg il peso totale degli ordigni sequestrati. i 2 dovranno rispondere di detenzione abusiva di materiale esplodente. dopo le formalità sono stati tradotti ai domiciliari. il materiale sequestrato è stato affidato a un deposito giudiziario in attesa della distruzione.
 
Sabato 23 Dicembre 2017, 10:05 - Ultimo aggiornamento: 23-12-2017 10:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

  • 169549708 2018-04-21
  • 46346707 2018-04-21
  • 440378706 2018-04-21
  • 475384705 2018-04-20
  • 554457704 2018-04-20
  • 853354703 2018-04-20
  • 640632702 2018-04-19
  • 719900701 2018-04-19
  • 943103700 2018-04-19
  • 347699 2018-04-18
  • 173791698 2018-04-18
  • 25431697 2018-04-18
  • 140808696 2018-04-18
  • 7183695 2018-04-17
  • 557931694 2018-04-17
  • 973364693 2018-04-17
  • 895239692 2018-04-16
  • 386338691 2018-04-16
  • 128194690 2018-04-16
  • 198353689 2018-04-15